Visite Guidate Ostia Antica

Parco Archeologico di Ostia Antica, uno dei più grandi impianti archeologici della Roma antica. La colonia fu fondata alla fine del V sec., inizi del IV. a.c. come “castrum” cittadella rettangolare fortificata. Dapprima con funzione di base della flotta sotto il controllo di un questore romano e, dal II sec., in seguito all’accresciuta importanza per i commerci e l’approvvigionamento alimentare di Roma, cominciò ad espandersi. Con Augusto e i suoi successori la città fu dotata di un teatro, di un primo foro e di un acquedotto, ma fu la costruzione del porto di Claudio, e soprattutto di quello di Traiano che ne accrebbe ulteriormente l’importanza come centro amministrativo e direzionale dei commerci.Dopo la metà del III sec. la città iniziò il suo declino, a seguito del progressivo allontanamento della costa e dell’insabbiamento del fiume, non più navigabile. I primi scavi di Ostia furono intrapresi sotto papa Pio VII agli inizi del XIX secolo, proseguiti con Pio IX e dopo l’Unità con ricerche sistematiche proseguite in vista dell’Esposizione Universale del 1942 che misero in luce l’estensione di 34 ettari, a fronte dei probabili 50 effettivamente edificati in antico. Oggi gli scavi si estendono a ridosso del centro abitato di Ostia Antica

Visite Guidate ad Ostia Antica

Visite guidate ad Ostia Antica. All’interno del Comune di Roma esiste un esempio mirabile di città antica che affonda le sue radici nel mare e nel fiume Tevere: è Ostia Antica, un parco archeologico di rovine e monumenti tra alberi secolari e vegetazione spontanea, visitabile e facilmente raggiungibile dal turismo della Città EternaOstia Antica è la Pompei del Lazio, ma a differenza della città campana, Ostia non fu mai abbandonata per un’unica causa naturale distruttiva, ma in seguito ad una serie concatenata di eventi che dalla sua fondazione e da una situazione di prosperità, porteranno alla crisi e alla perdita definitiva del suo ruolo economico, in favore di Porto.

Il Teatro Romano di Ostia Antica

Il teatro romano di Ostia Antica si trova all’ interno dell’area archeologica degli scavi.

Eretto sotto Augusto alla fine del I sec. a.c., era una struttura maestosa e imponente per l’epoca, basti pensare che era in grado di ospitare fino a 2500 persone.

Alla fine del II secolo la struttura venne ulteriormente ampliata e portata ad una capacità di circa 4000 posti. Il corridoio centrale d’ingresso del teatro fu poi modificato da Ragonio Vincenzio Celso nel IV secolo, il quale fece installare una statua di Roma, ancora visibile dietro il Ninfeo est, e spostare basi di statue site nel Piazzale delle Corporazioni ormai in stato di abbandono.

Il presente sito web utilizza cookie  tecnici per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati dal sito e su come gestirli.